Individuato un nuovo software-spia in alcuni centinaia di portatili HP ed è la seconda rilevazione nell'arco di pochi mesi. Dalla falla e' possibile attivare un keylogger, software nascosto in grado di intercettare e catturare segretamente tutto ciò che viene digitato sulla tastiera senza che l’utente si accorga di essere "tracciato". HP ha ovviamente rilasciato una patch di emergenza per risolvere il problema.

 

 

Apple ha rilasciato l’aggiornamento che porta macOS High Sierra alla versione 10.13.2. La seconda versione dell’update di High Sierra arriva dopo oltre un mese dall’arrivo di macOS 10.13.1 e integra migliorie i termini di “stabilità e sicurezza”. Migliora la compatibilità con alcuni dispositivi USB di terze parti, migliora la navigazione con VoiceOver durante la visualizzazione di documenti PDF in Anteprima, migliora la compatibilità del monitor Braille con Mail e include generiche migliorie in termini di “stabilità, compatibilità e sicurezza”.

Oltre all’aggiornamento per macOS 10.13 High Sierra che porta il sistema operativo alla versione 10.13.2, Apple ha rilasciato aggiornamenti di sicurezza per macOS 10.12 Sierra e OS X 10.11 El Capitan. Gli update in questione includono correzioni relative alla sicurezza ed è come sempre consigliato scaricarli ed installarli. 

Apple ha anche rilasciato un aggiornamento che porta Safari alla versione 11.02. Le note di rilascio parlano di “correzione di errori e miglioramenti alla sicurezza”.

Disponibile iTunes 12.7.2, aggiornamento minore dell’app per organizzare e riprodurre musica e video, l’aggiornamento “include miglioramenti minori all’app e alle prestazioni”.

Monday, 04 December 2017 00:00

iOS 11.2 per iPad ed iPhone.

Apple ha rilasciato l’aggiornamento a iOS 11.2 per iPad e iPhone.

L’aggiornamento può essere installato direttamente dai dispositivo selezionando Impostazioni > Generali > Aggiornamento software. Dopo la verifica dell’update è possibile scegliere “Scarica e installa”. Basta a questo punto inserire il codice di sblocco e attendere la richiesta e lo scaricamento dell’update. L’aggiornamento richiede almeno il 50% di batteria o il collegamento del dispositivo a una sorgente di alimentazione.

Le note di rilascio indicano novità ed elenco delle problematiche risolte:

iOS 11.2 introduce Apple Pay Cash per inviare, ricevere e richiedere somme di denaro con Apple Pay. Inoltre, l’aggiornamento include ulteriori miglioramenti e correzioni di errori.

Apple Pay Cash (disponibile solo negli Stati Uniti), invia, ricevi e richiedi somme di denaro tramite Apple Pay in Messaggi oppure chiedi a Siri di farlo per te.

Ulteriori miglioramenti e correzioni di errori:

- Consente di ricaricare più rapidamente iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X in modo wireless con accessori di terze parti compatibili.

- Introduce tre nuovi sfondi Live per iPhone X.

- Migliora la stabilizzazione della videocamera.

- Podcast, aggiunge la funzionalità per passare automaticamente alla puntata successiva del contenuto che stai ascoltando.

- HealthKit, aggiunge supporto per il tipo di dati relativi alla distanza in discesa percorsa praticando sport invernali.

- Risolve problema per cui sembrava che Mail stesse verificando la presenza di nuovi messaggi in realta' già scaricati.

- Risolve problema della ricomparsa delle notifiche di Mail provenienti da account di tipo Exchange eliminate in precedenza.

- Migliora la stabilità di Calendario.

- Risolve un problema per cui l’app Impostazioni poteva aprirsi mostrando una schermata vuota.

- Risolve un problema che impediva l’apertura della vista Oggi o dell’app Fotocamera scorrendo dal blocco schermo.

- Risolve un problema per cui i controlli di Musica non venivano visualizzati nel blocco schermo.

- Risolve un problema per cui le icone delle app non venivano disposte correttamente nella schermata Home.

- Risolve un problema che impediva agli utenti di eliminare le foto recenti, in caso di esaurimento dello spazio su iCloud.

- Risolve un problema di Trova il mio iPhone per cui, talvolta, la mappa non veniva visualizzata.

- Risolve un problema in Messaggi che causava la sovrapposizione della tastiera al messaggio più recente.

- Risolve un problema in Calcolatrice per cui la digitazione rapida dei numeri poteva causare risultati errati.

- Risolve un problema che poteva rallentare la capacità di risposta della tastiera.

- Aggiunge supporto per le chiamate RTT (real-time text) per gli utenti non udenti o ipovedenti.

- Migliora la stabilità di VoiceOver in Messaggi, Impostazioni, App Store e Musica.

- Risolve un problema per cui VoiceOver non annunciava le notifiche in entrata.


Torna alle NEWS

Apple ha già reso disponibile l’aggiornamento che risolve il pericoloso bug High Sierra.

Apple ha reso disponibile l’aggiornamento che risolve il pericoloso bug High Sierra che permette l’accesso completo al sistema anche senza inserire alcuna password per l’account principale root di amministrazione.

Si tratta del Security Update 2017-001 disponibile per il download per tutti gli utenti che utilizzano Mac su cui funziona macOS High Sierra 10.13.1 o superiori. Tutte le versioni precedenti del sistema operativo non sono interessate da questa vulnerabilità, quindi da macOS 10.12.6 e precedenti.

Arrivano inoltre le scuse agli utenti e le dichiarazioni ufficiali di Cupertino:

«La sicurezza è una priorità assoluta per ogni prodotto Apple e purtroppo siamo inciampati in questa versione di macOS. Quando i nostri ingegneri della sicurezza sono venuti a conoscenza del problema martedì pomeriggio, abbiamo immediatamente iniziato a lavorare su un aggiornamento che chiudesse la falla di sicurezza. Questa mattina, a partire dalle 8:00, l’aggiornamento è disponibile per il download e, a partire da più tardi nel corso della giornata, verrà installato automaticamente su tutti i sistemi con l’ultima versione (10.13.1) di macOS High Sierra. Siamo molto dispiaciuti per questo errore e ci scusiamo con tutti gli utenti Mac, sia per il rilascio [del sistema] con questa vulnerabilità sia per la preoccupazione che ha causato. I nostri clienti meritano di meglio. Stiamo facendo una verifica dei nostri processi di sviluppo per evitare che ciò accada di nuovo».

 

 

 

 

Wednesday, 29 November 2017 00:00

Falla di sicurezza in macOS High Sierra 10.13.1

Pericoloso bug di sicurezza in High Sierra 10.13.1 consente a chiunque di ottenere accesso al sistema.

Individuata una clamorosa falla in macOS 10.13.1: è possibile accedere alle impostazioni di sistema semplicemente indicato “root” come nome-utente e lasciando in bianco il campo password.

L’unico modo per risolvere il problema, al momento, è abilitare l’utente root e cambiare la password di quest’ultimo. L’account utente denominato “root” è l'utente che dispone di privilegi di scrittura e lettura in più aree del sistema, compresi file contenuti in altri account utente macOS ed è normalmente disabilitato per impostazione predefinita. Apple ha da poco rilasciato la quinta beta dell’update che porta macOS 10.13 alla versione 10.13.2; è probabile che nelle prossime ore sarà rilasciato un update specifico per risolvere questo problema o in alternativa la versione definitiva dell’update a 10.13.2.

 

 

 

 

Thursday, 23 November 2017 00:00

Processori Intel: bug di sicurezza.

Intel stessa ha confermato un problema di vulnerabilità riscontrato nel Management Engine e in altri componenti delle sue piattaforme.

Sono milioni i computer potenzialmente a rischio. Ricercatori di Positive Technologies, esperti in sicurezza informatica, hanno individuato una serie di vulnerabilità nel Management Engine (ME), nei Server Platform Services (SPS) e nel Trusted Execution Engine (TXE), componenti chiave di alcune piattaforme. Le falle individuate potrebbero permettere a cybercriminali di eseguire codice invisibile al sistema operativo aprendo le porte a programmi che nascondono le attività malevole in corso. L’attaco che prende di mira il controller ME potrebbe essere portato a termine utilizzando anche una semplice chiavetta USB.

Intel ammette in un bollettino di sicurezza recentemente diramato che il problema riguarda i computer con processori Core dal 2015 in poi, ed ha messo a disposizione uno strumento per S.O Linux e Windows che consente agli amministratori di verificare se i loro sistemi sono vulnerabili. Il problema al momento non sembra riguardare gli utenti Apple Mac ed ovviamente i PC con processori AMD. Vari produttori di computer potrebbero rilasciare BIOS e firmware aggiornati. Al momento solo Dell, Lenovo e Intel hanno indicato sistemi nei quali sono presenti le falle.

 

 

 

 

Friday, 17 November 2017 00:00

iOS 11.1.2 per iPad ed iPhone.

Apple ha rilasciato iOS 11.1.2, risolto il problema del display iPhone X alle basse temperature.

Rilasciato l’aggiornamento a iOS 11.1.2. Risolve un problema con iPhone X: in alcuni casi l’abbassamento drastico delle temperature impediva temporaneamente allo schermo di iPhone X di rispondere.

I dispositivi con iOS (iPad e iPhone) rimangono i più sicuri.

Nel mentre  dal “Threat Intelligence Report” 2017 di Nokia ancora una volta si evidenzia che i dispositivi maggiormente presi di mira sono sempre quelli con Android.

Nell' annuale rapporto in cui la società finlandese fa il punto sullo stato della sicurezza sui dispositivi mobili il risultato premia iOS: è il sistema operativo più sicuro, Android è bocciato.

Sono analizzati il tasso di infezioni da malware per i dispositivi mobili nei primi nove mesi del 2017 e numerose informazioni che consentono di “fotografare” lo stato di salute dei dispositivi mobili.

 


Torna alle NEWS

Thursday, 16 November 2017 00:00

Mozilla Firefox 57 (Quantum)

Mozilla Firefox 57, più velocità e ridotto uso della memoria.

L’ultima release del browser per Mac, Windows e Linux identificata interamente con il nome in codice “Quantum”, è ora multi-processo, una importante novità che ha richiesto diversi anni di sviluppo e test su più sistemi e installazioni prima di essere disponibile per tutti.

Gli sviluppatori hanno riprogettato alcuni elementi dell’interfaccia ma soprattutto integrato migliorie in termini di velocità e gestione della memoria. Firefox 57 è fino al doppio più veloce rispetto alla precedente versione 52 e il nuovo “motore” usa il 30% di memoria RAM in meno rispetto ad esempio a Google Chrome, permettendo l'esecuzione di più processi tali da suddividere meglio il carico di lavoro sulla CPU.

Disponibile iOS 11.1.1, corretto problema con la correzione automatica della tastiera.

Rlasciato l’aggiornamento a iOS 11.1.1. L’update include correzioni di errori per iPhone o iPad. Risolto un problema riscontraro dagli utenti USA con la correzione automatica della tastiera ed un problema per cui l’opzione “Ehi Siri” poteva smettere di funzionare correttamente.

 


Torna alle NEWS

Nella giornata di oggi, giovedì 9 novembre 2017, uno dei servizi di hosting più conosciuto e famoso al mondo, OVH, è down da qualche ora.

L’hashtag #ovhdown in pochi minuti è diventato uno dei più commentati della rete. Dopo i primi momenti di panico da parte di tutti i gestori di server, è apparso chiaro che il problema non riguardava uno o due “singoli” server, ma un intero datacenter.

Al momento nessuna comunicazione ufficiale dai vertici dell’azienda francese in merito alla vicenda, solo alcuni tweet che indicherebbero problemi elettrici al datacenter situato a Strasburgo, Francia orientale. Come se non bastasse, sembrerebbe che, oltre a presunti problemi elettrici, ci siano grossi problemi con i collegamenti di rete in fibra ottica.

L'azienda francese è uno dei leader a livello mondiale oltre che di Hosting anche di servizi quali server dedicati, domini, posta elettronica e servizi di telefonia. E’, inoltre, una delle società che offre i servizi più vantaggiosi anche in termini economici e molti utenti la preferiscono anche per questo.

< Prev1234...67Next >
Page 1 of 7