Disponibile l’update a macOS 10.15.5 con nuova funzione per controllare lo stato della batteria nei portatili.

Apple ha rilasciato la versione definitiva dell’update che porta macOS Catalina alla versione 10.15.5.

Apple spiega che l’update a macOS 10.15.5 (build 19F96)  “migliora la stabilità, l’affidabilità e le prestazioni del Mac ed è consigliato a tutti gli utenti”.  macOS Catalina 10.15.5 introduce  la gestione dello stato della batteria nelle impostazioni Risparmio Energia dei computer portatili, un’opzione per controllare il primo piano automatico delle finestre video nelle chiamate FaceTime di gruppo e controlli per regolare accuratamente la calibrazione integrata di Pro Display XDR. 

 

Gestione dello stato della batteria

• Gestione dello stato della batteria per aiutarti a estendere al massimo la durata della batteria dei Mac portatili.

• Il pannello delle preferenze Risparmio Energia adesso mostra le condizioni della batteria e indica se è consigliabile richiedere assistenza.

• Opzione per disabilitare la gestione dello stato della batteria.

 

Preferenza per il primo piano automatico in FaceTime

• Opzione per controllare il primo piano automatico durante le chiamate FaceTime di gruppo e fare in modo che i riquadri video non cambino di dimensione quando un partecipante parla.

Regolazione accurata della calibrazione di Pro Display XDR

• Controlli per regolare accuratamente la calibrazione integrata di Pro Display XDR impostando il punto di bianco e la luminanza per adattarli perfettamente alle tue esigenze.

L’aggiornamento include inoltre risoluzioni di problemi e altri miglioramenti:

• Risolto un problema che poteva impedire a Promemoria di inviare notifiche per i promemoria periodici.

• Risolto un problema che poteva impedire l’inserimento della password nella schermata di login.

• Risolto un problema per cui Preferenze di Sistema poteva continuare a mostrare un badge di notifica anche dopo aver installato un aggiornamento.

• Risolto un problema che poteva impedire il rilevamento della videocamera integrata quando si tentava di utilizzarla dopo aver usato un’app per videoconferenze.

• Risolto un problema dei Mac con chip di sicurezza Apple T2 per cui gli altoparlanti interni potevano non comparire come dispositivo audio di uscita nelle preferenze Suono.

• Risolto un problema di stabilità con il caricamento e il download di file multimediali dalla libreria foto di iCloud mentre il Mac è in stato di stop.

• Risolto un problema di stabilità durante il trasferimento di grandi quantità di dati su volumi RAID.

• Risolto un problema per cui l’opzione “Riduci movimento” nelle preferenze Accessibilità non riduceva la velocità delle animazioni nelle chiamate FaceTime di gruppo.

L'update a macOS 10.15.5 è a  disponibile anche come download separato dal sito Apple in versione “combo” (opzione comoda per aggiornare più Mac, senza bisogno di avviare il download dell’update su più macchine).

Ricordiamo che macOS Catalina è  disponibile come aggiornamento software gratuito per i Mac prodotti a partire dalla metà del 2012.

 

Apple ha rilasciato inoltre Security Update 2020-003 per i sistemi operativi meno recenti, con update per macOS 10.14 Mojave e macOS 10.13 High Sierra.

È stato corretto un lungo elenco di potenziali vulnerabilità, che interessavano varie aree del sistema: accesso all’account utente, Wi-Fi, gestione audio, AirDrop, driver grafici Intel, kernel, ecc.


Torna alle NEWS

Apple ha rilasciato l’aggiornamento alla versione definitiva di iOS e iPadOS 13.5.

iOS 13.5 rende più rapido l’accesso al campo di inserimento del codice sui dispositivi dotati di Face ID quando indossi una mascherina e introduce lle API per le notifiche di esposizione per supportare le app delle autorità sanitarie pubbliche per il monitoraggio del contatto con il COVID-19. L’aggiornamento introduce anche un’opzione per controllare il primo piano automatico dei riquadri video nelle chiamate FaceTime di gruppo e include risoluzioni di problemi e altri miglioramenti.

Oltre all’aggiornamento a iOS 13.5 e iPadOS 13.5, piccola sorpresa per gli utenti dei dispositivi iOS più datati,  Apple ha rilasciato l’aggiornamento a iOS 12.4.7, destinato ai vecchi iPhone e iPad che non possono essere aggiornati a iOS 13 / iPad OS 13. Genericamente che l’aggiornamento iOS 12.4.7 “migliora la sicurezza ed è consigliato a tutti gli utenti”. Si tratta di un update minore, utile a risolvere inconvenienti minori e integrare correzioni concernenti la sicurezza.

L’aggiornamento in questione può essere installato dagli utenti di iPhone 5s, iPhone 6, dagli utenti con la prima generazione di iPad Air, la seconda generazione di iPad mini e la sesta generazione di iPod touch.


Torna alle NEWS

Tuesday, 05 May 2020 00:00

Apple MacBook Pro: il nuovo 13" 2020.

Apple presenta MacBook Pro 13” 2020 con nuova tastiera e più spazio di archiviazione.

Apple introduce il nuovo MacBook Pro 13” 2020. Si tratta di un sostanzioso aggiornamento hardware che lascia invariati design e ingombri della macchina, per concentrarsi sul rinnovo delle componenti interne.

Nuovi i processori Intel Core di decima generazione con incrementi delle prestazioni che per il comparto grafico vengono indicati nell’ordine dell’80%. Tutte le macchine sono dotate di processori quad core, mentre in alcuni modelli viene raddoppiata la dotazione di RAM che diventa da 16GB con tecnologia a 3.733 MHz.

Invece su tutti i modelli, inclusi quelli base, Apple ha incrementato lo spazio di archiviazione: finalmente abbandonati agli SSD da 128GB ormai uno spazio insufficiente anche per l’uso occasionale, tanto meno per quello professionale e lavorativo. Per tutte le versioni di MacBook Pro 13” 2020 si parte con SSD da 256GB. Nelle due versioni “base” l’utente può scegliere unità SSD fino alla capacità massima di 2 terabyte, mentre nelle due versioni superiori, rispettivamente con SSD da 512GB e 1 terabyte, è possibile optare per configurazioni fino a be 4 terabyte.

Il nuovo portatile mette a disposizione la tastiera Magic Keyboard migliorata, che abbandona i pulsanti con meccanismo a farfalla per tornare a una versione rivista del meccanismo a forbice, risultando più pratica, comoda e resistente, come già visto nei MacBook Pro 16”. A differenza del top da gamma e anche contrariamente a quanto indicato da numerose segnalazioni, Apple non ha incrementato la diagonale del display a 14” che rimane quindi a 13” come già da diversi anni a questa parte. 

 

Torna alle NEWS

Soluzioni in kit per la riapertura. Prodotti tutela Covid-19.

Terminata la fase 1 dell'emergenza, e' importante pianificare gia' da ora le attivita' di riapertura e considerare quali soluzioni adottare per garantire la sicurezza all'interno dei luoghi di lavoro e nei punti vendita in generale. 

Soluzioni su misura per garantire la salute dei dipendenti e della propria clientela. Siamo al vostro fianco e possiamo supportarvi nella fase di riapertura. This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

FACE TEMP ACCESS 

Dispositivo di controllo accessi e controllo temperatura.

Rileva contemporaneamente la temperatura corporea e la presenza della mascherina, integrabile in tornelli specifici.

Ideale per utilizzo in ambienti quali aziende, scuole, uffici, magazzini, negozi, farmacie e ovunque vi sia afflusso di pubblico.

 

AIR PURE SANIFICATED SANIFICATORE PORTATILE

Sanihaze è un generatore di nebbia sanificante, portatile, progettato per disinfettare piccoli e grandi ambienti. 

Ideale per ospedali, asili, scuole, mezzi mobili, uffici, magazzini, negozi e ovunque le persone debbano lavorare. 

 

SPEEDFACE CONTROL

Dispositivo di controllo accessi e controllo temperatura rileva contemporaneamente la temperatura corporea e la presenza della mascherina 

Ideale per aziende, scuole, uffici, magazzini, negozi, e ovunque vi sia afflusso di pubblico. 

 

TERMOCAMERA Hl-END

Telecamera per il controllo della temperatura. Kit composto da una telecamera e dal relativo Black Body per il rilevamento della temperatura corporea sino a 6 metri di distanza e sino a 16 persone contemporaneamente. 

Ideale per aziende, scuole, aeroporti, centri commerciali e ovunque vi sia un importante afflusso di pubblico.

 

PARASPRUZZI

Dispositivi di protezione personale. Barriere in plexyglass con profilo in alluminio. Disponibili in formati standard o su misura, ideali per banconi, scrivanie, pareti divisorie e tavoli. 

Ideale ovunque vi sia necessità di separazione tra le persone, in ambienti come scuola, uffici, negozi, ristoranti, bar ecc..

Apple ha annunciato il nuovo iPhone SE 2020, dispositivo con display da 4,7″.

Il nuovo iPhone sarà disponibile nei colori nero, bianco e (PRODUCT)RED e i pre-ordini partono dal 17 aprile. La seconda generazione di iPhone SE vanta schemo Retina HD da 4,7″ e Touch ID, ricarica wireless (con i caricabatterie Qi). Il processore è l’A13 Bionic, lo stesso già visto sugli iPhone 11 e 11 Pro del 2019.

Apple spiega che iPhone SE vanta un potente sistema con singola-fotocamera e che questo è in grado di sfruttare i vantaggi della “fotografia computazionale”, algoritmi che, in altre parole, sfruttando l’intelligenza artificiale per migliorare gli scatti.

“Il primo iPhone SE è stato un successo, con molti utenti che hanno amato la combinazione unica di piccole dimensioni, performance high-end e prezzo abbordabile”, riferisce Phil Schiller, vice presidente senior responsabile Worldwide Marketing; “la seconda generazione di iPhone SE si basa sulla stessa grande idea e migliora su tutta la linea, incluso il miglior sistema a singola-fotocamera per grandi foto e video . E ancora: “Grazie alla straordinaria potenza del chip A13 Bionic, iPhone SE ha una grande autonomia, scatta bellissimi primi piani in modalità Ritratto e foto con Smart HDR, registra video spettacolari con audio stereo ed è perfetto per i videogiochi e per navigare sul web a tutta velocità. E naturalmente ha di serie le funzioni di sicurezza evolute che i nostri utenti si aspettano. Non vediamo l’ora che i clienti possano toccarlo con mano”.

iPhone SE vanta un design in “alluminio aerospaziale” e vetro resistente con frontale completamente nero e, come già detto, è disponibile nei colori nero, bianco e (PRODUCT)RED. La Mela spiega che la finitura del vetro posteriore con logo Apple al centro è frutto di un processo di colorazione a sette strati che permette di ottenere tinte ricche e profonde, sfumature precise e un’opacità ottimale, e il profilo in alluminio tono su tono si abbina perfettamente al vetro. Resiste agli schizzi e alla polvere, con un rating di resistenza all’acqua di grado IP67, fino a 1 metro di profondità per 30 minuti.

Il display Retina HD da 4,7″ con True Tone regola il bilanciamento del bianco in base alla luce ambientale per dare allo schermo una luminosità più naturale. Apple evidenzia un’ampia gamma cromatica, promettendo “colori incredibilmente fedeli” ed evidenziando la compatibilità con i contenuti Dolby Vision e HDR10.

iPhone SE usa il tocco con feedback aptico per dare accesso alle azioni rapide, come animare una Live Photo, vedere l’anteprima di un messaggio, riorganizzare le app e altro, e per aprire i menu contestuali.

iPhone SE riprende anche il tasto Home, con un design in cristallo di zaffiro per renderlo resistente e proteggere il sensore, e un anello in acciaio per rilevare l’impronta digitale dell’utente per il Touch ID. Apple spiega che usare il Touch ID “è un modo comodo, sicuro e facile” per sbloccare l’iPhone senza digitare il codice, inserire password usando il Portachiavi iCloud, accedere alle app, autorizzare acquisti sull’App Store e pagare con Apple Pay. 

Per quanto riguarda la fotocamera, Apple spiega che con un grandangolo da 12MP e diaframma con apertura f/1.8, iPhone SE. Il processore ISP e il Neural Engine del chip A13 Bionic permettono di sfruttare i vantaggi della fotografia computazionale, come la modalità Ritratto, tutti i sei effetti Illuminazione ritratto e Controllo profondità. E grazie all’apprendimento automatico e alla stima di profondità monoculare, è possibile scattare ritratti anche con la fotocamera anteriore. iPhone SE offre lo Smart HDR di nuova generazione, che riconosce le persone nell’inquadratura e modifica l’illuminazione per restituire immagini più naturali, con incredibili dettagli di luce e ombra. 

È possibile girare video più “coinvolgenti” grazie alla registrazione audio stereo e alla stabilizzazione video su entrambe le fotocamere. La fotocamera posteriore registra video 4K fino a 60 fps, e la gamma dinamica estesa fino a 30 fps produce riprese più dettagliate nelle parti illuminate. È possiible usare u video QuickTake su entrambe le fotocamere, per registrare filmati senza uscire dalla modalità Foto.

iPhone SE sarà disponibile in modellli da 64GB, 128GB e 256GB nei colori nero, bianco e PRODUCT(RED), a partire da Euro 499,00. 

Microsoft ha rilasciato tre patch per risolvere altrettante falle in Windows 10 che permettevano a un attacker di eseguire codice malevolo o elevare i privilegi di accesso garantiti agli account utente.

Due delle falle Windows 10 – indicate nei database delle vulnerabilità come CVE-2020-1020 e CVE-2020-0938 – riguardano Adobe Type Manager Library, una DLL Adobe per Windows che varie applicazioni sfruttano per gestire ed eseguire il rendering dei font.

A chi non può/non vuole installare subito gli aggiornamenti, Microsoft consiglia di disattivare il riquadro di anteprima in Esplora File, disabilitare il servizio WebClient e rinominare (sui sistemi Windows 10) ATMFD.DLL o disabilitare questo file dal registro: sono le stesse soluzioni di mitigazione temporanee indicate a fine marzo in attesa del rilascio delle patch di sicurezza ufficiali.

La terza delle falle Windows 10, indicata nel database delle vulnerabilità come CVE-2020-1027, permette di scalare i privilegi modificando la modalità di gestione degli oggetti in memoria nel kernel. 

 

Friday, 10 April 2020 00:00

Buona Pasqua

 

 

Auguri da tutto lo staff di SPIN srl

 

 

 


Torna alle NEWS

Friday, 27 March 2020 00:00

Emergenza Corona Virus

Nell'assoluta osservanza delle Direttive Ministeriali, delle disposizioni legislative e le raccomandazioni sanitarie anche noi abbiamo scelto di chiudere i nostri uffici al pubblico, per tutelare la salute e la sicurezza dei nostri collaboratori, delle famiglie e dei nostri clienti.

Siamo chiaramente attrezzati per garantirvi comunque assistenza e supporto telefonico o tramite collegamento in remoto.

OPERATIVI E APERTI !!!

Per qualsiasi richiesta urgente potete inviare una email all'indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.  

Vi ringraziamo fin da ora per la collaborazione e l’impegno che tutti assieme stiamo producendo per  superare questo momento di difficolta’.

 

Cordiali saluti

Aggiornamento del 09-04-2020

Apple ha rilasciato un update supplementare per macOS 10.15.4 che "migliora la stabilità e la sicurezza del Mac". Risolti alcuni bug.

• È stato risolto un problema per cui i Mac con macOS Catalina 10.15.4 non potevano partecipare a chiamate FaceTime insieme a dispositivi con iOS 9.3.6 e versioni precedenti o OS X El Capitan 10.11.6 e versioni precedenti.
• È stato risolto un problema per il quale poteva venire richiesta ripetutamente la password per un account di Office 365.
• È stato risolto un problema per cui MacBook Air (Retina, 13″, 2020) poteva bloccarsi in Impostazione Assistita o quando veniva scollegato e ricollegato a un monitor esterno 4K o 5K.
• È stato risolto un problema per il quale una porta USB-C del Mac poteva non rispondere correttamente.

Disponibile inoltre l'aggiornamento a watchOS 6.2.1. Nelle note di rilascio Apple spiega che il nuovo update "include miglioramenti e risoluzioni di problemi", risolto un bug con l’audio FaceTime.

 

Apple ha rilasciato la versione definitiva dell’update che porta macOS Catalina alla versione 10.15.4.

L’update a macOS 10.15.4  (build 19E264) “migliora la stabilità, l’affidabilità e le prestazioni del Mac ed è consigliato a tutti gli utenti”.  MacOS Catalina 10.15.4 introduce la condivisione delle cartelle di iCloud Drive, i limiti di comunicazione di Tempo di Utilizzo, la vista con testi sincronizzati su Apple Music e molto altro. L’aggiornamento migliora inoltre la stabilità, l’affidabilità e la sicurezza del Mac. 

 

Disponibile la versione definitiva di watchOS 6.2 e tvOS 13.4

Introduce nuove funzionalità, miglioramenti e correzioni di errori. Arrivano gli acquisti in-app per le app su Apple Watch.

 

Apple ha rilasciato l’aggiornamento a iOS 13.4 e iPadOS 13.4

l'aggiornamento porta iOS e iPadOS alla versione 13.4. Nuovi adesivi Memoji e la condivisione delle cartelle di iCloud Drive dall’app File e tante altre novità.

 

Disponibile iOS 12.4.6 per i dispositivi non compatibili con iOS 13

Disponibile per i vecchi dispositivi che non possono essere aggiornati a iOS 13. iOS 12.4.6 "introduce importanti aggiornamenti di sicurezza ed è consigliato a tutti gli utenti". 

 

macOS High Sierra e Mojave, aggiornamenti di sicurezza.

Apple ha rilasciato anche degli aggiornamenti di sicurezza per i sistemi operativi più vecchi, con update per macOS 10.14 Mojave e macOS 10.13 High Sierra. I due update si possono scaricare come normali aggiornamenti del sistema operativo, ma anche come download separati.


Torna alle NEWS

Apple presenta il nuovo MacBook Air con prestazioni raddoppiate e Magic Keyboard.

Versione aggiornata di MacBook Air 2020 con prestazioni migliorate, nuova Magic Keyboard, il doppio dello spazio di archiviazione e un nuovo prezzo più abbordabile: a partire da 1.229,00 Euro.

Il nuovo MacBook Air ha una CPU fino a due volte più veloce e offre prestazioni grafiche fino all’80% più scattanti, permettendo ai clienti di sfrecciare nelle attività di tutti i giorni e di godersi i migliori videogiochi. Ora con 256GB di archiviazione nella configurazione di base, MacBook Air ha spazio per ancora più film, foto e file. In più ha un brillante display Retina da 13″ che offre immagini brillanti e testi nitidi, il sensore Touch ID per login facili e veloci e per fare acquisti online in sicurezza, un ampio trackpad, una batteria che dura tutto il giorno e macOS Catalina.

 

Presentato il nuovo iPad Pro 2020 con scanner LiDAR e Magic Keyboard con trackpad.

L’iPad Pro 2020, ora con chip A12Z Bionic, elemento che rende iPad Pro “più veloce e più potente della maggior parte dei portatili Windows”. Il nuovo iPad Pro include ultra-grandangolo, “microfoni di qualità professional” ed uno scanner LiDAR che offre funzioni evolute di rilevamento della profondità, per supportare ancora più flussi di lavoro professionali nonché app di fotografia e video di livello professionale.

Lo scanner LiDAR, le fotocamere e l’audio professionali, i sensori di movimento, le performance di altissimo livello, il display Liquid Retina e le app dedicate, sono elementi che di fatto rendono il nuovo iPad Pro “il miglior dispositivo al mondo per la realtà aumentata (AR”).

Come le indiscrezioni avevano riferito nei giorni passati, con iPadOS 13.4, Apple porta il supporto per i trackpad su iPad, offrendo un nuovo di interagire con il proprio dispositivo. Anziché replicare l’esperienza d’uso di macOS, il supporto per trackpad è stato reinventato. Quando l’utente sposta il dito sulla superficie del trackpad, il puntatore si trasforma per evidenziare gli elementi dell’interfaccia; e con i gesti Multi-Touch sul trackpad è possibile navigare l’intero sistema operativo “in modo facile e veloce” senza che l’utente debba mai alzare la mano dalla superficie.

 

Apple aggiorna Mac mini ora con capacità SSD raddoppiata.

Apple ha aggiornato non solo l’iPad Pro e il MacBook Air ma anche il Mac mini. Il computer desktop più piccolo (in termini di dimensioni) della multinazionale di Cupertino offre una maggiore capacità di archiviazione, di fatto raddoppiata nelle due configurazioni di partenza. Ora il modello entry level è ora offerto con unità SSD da 256GB, l’altro modello passa da 256GB a 512GB.

Questi cambiamenti avvengono con un leggero aumento dei prezzi di listino: l’entry level parte ora da 949,00 Euro. 

Torna alle NEWS