Friday, 26 February 2021 00:00

Big Sur: aggiornamento 11.2.2.

Apple ha rilasciato l’aggiornamento a macOS Big Sur 11.2.2, quarto update di ‌macOS Big Sur‌, il sistema operativo per Mac presentato a novembre.

La versione 11.2.2 di macOS Big Sur può essere scaricata dalla sezione “Aggiornamento Software” delle Preferenze di Sistema.

Nelle note di rilascio Apple spiega che l’aggiornamento di ‌macOS Big Sur‌ “previene il danneggiamento di MacBook Pro (2019 o modelli successivi) e MacBook Air (2020 o modelli successivi) quando vengono collegati ad alcuni hub e dock USB‑C di terze parti dotati di alimentazione non conformi”.

Su Reddit diversi utenti di Mac hanno lamentato problemi con la connessione di dock e hub USB-C alle loro macchine, alcuni riferendo problemi gravi dopo il collegamento di accessori non conformi. I Mac con questi problemi mostrano schermo nero e sembrano non rispondere dopo la connessione di dock di questo tipo. La maggiorparte dei problemi è provocata da hub/dock USB di società sconosciute e poco affidabili. Apple nell’aggiornamento parla di soluzioni specifiche per i MacBook Air e Pro ma il problema sembra riguardare anche altri tipi di Mac.


Torna alle NEWS

Anticipato la scorsa settimana ecco il Patch Tuesday di febbraio 2021 per Windows 10. L’aggiornamento cumulativo è disponibile per il download: per avviare il processo di scaricamento e installazione non bisogna far altro che aprire l’utility Windows Update.

Sono ben 56 i problemi di sicurezza risolti da Microsoft, riguardanti il sistema operativo e altri software. Per uno di questi (“Windows Win32k Elevation of Privilege Vulnerability”, la vulnerabilità CVE-2021-1732) sono già stati individuati exploit e attacchi, altri sei sono stati resi noti in passato dando così ai malintenzionati tempo a sufficienza per organizzare le loro azioni, infine altri nove sono invece etichettati come “critici”. Meglio dunque non attendere oltre e procedere subito all’update.

 La versione aggiornata (7.2.6) con i plug-in per Adobe CC 2021 è ora pienamente supportata da macOS Big Sur.


Torna alle NEWS

Tuesday, 02 February 2021 00:00

macOS Big Sur: aggiornamento 11.2.

Disponibile l’aggiornamento a macOS Big Sur 11.2.

Apple indica che macOS Big Sur 11.2 migliora l’affidabilità del Bluetooth e risolve alcuni problemi.

Di seguito le note di rilascio, con le indicazioni dei problemi risolti:

• I monitor esterni potevano mostrare una schermata nera se connessi a Mac mini (M1, 2020) tramite un adattatore da HDMI a DVI.

• Le modifiche alle foto Apple ProRAW nell’app Foto potevano non venire salvate.

• iCloud Drive poteva disattivarsi dopo aver disabilitato l’opzione “Cartelle Documenti e Scrivania” di iCloud Drive.

• Preferenze di Sistema poteva non sbloccarsi dopo aver inserito la password da amministratore.

• Il tasto Globo poteva non mostrare il pannello “Emoji e simboli” se premuto.

Come sempre è possibile scaricare l’aggiornamento di macOS aprendo la sezione “Aggiornamento Software” dalle Preferenze di Sistema.

 

Aggiornamenti di sicurezza per macOS Catalina, Mojave e per Safari.

Rilasciati anche degli aggiornamenti di sicurezza per i sistemi operativi precedenti, con update per macOS 10.15 Catalina, macOS 10.14 Mojave e per Safari 14.03.

Apple raccomanda l’installazione di questi aggiornamenti a tutti gli utenti spiegando genericamente che migliorano la sicurezza di macOS.


Torna alle NEWS

Apple ha rilasciato l’aggiornameno a iOS 14.4 e iPadOS 14.4. Nelle note d rilascio, Apple spiega che integra alcune novità e correzioni di errori.

 

Da quanto si legge nelle note comunicate da Apple corregge tre importanti vulnerabilità,  motivo per il quale è bene installare l’aggiornamento prima possibile.

Due vulnerabilità  riguardano Kernel (il nucleo o core del sistema operativo) e WebKit (il “motore” utilizzato per il rendering delle pagine web). Nel primo caso una applicazione malevola poteva essere in grado di   scalare i privilegi; nel secondo caso un attacker da remoto poteva eseguire codice arbitrario.

Per garantire la sicurezza di Mac, iPhone e iPad, è bene mantenere i dispositivi sempre aggiornati. 

 

iOS 14.4 include i seguenti miglioramenti per iPhone:

•Possibilità di riconoscere codici QR più piccoli in Fotocamera.

•Opzione per classificare il tipo di dispositivo Bluetooth in Impostazioni per una corretta identificazione delle cuffie per le notifiche audio.

•Notifiche nel caso in cui la fotocamera di iPhone non possa essere verificata come componente Apple nuovo e autentico su iPhone 12, iPhone 12 mini, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max.

 

Questa versione risolve anche i seguenti problemi:

•Nelle foto in HDR su iPhone 12 Pro potevano apparire degli artefatti.

•Il widget Fitness poteva mostrare i dati di Attività non aggiornati.

•La digitazione poteva subire ritardi o i suggerimenti potevano non essere mostrati nella tastiera.

•La tastiera in Messaggi poteva essere mostrata in una lingua errata.

•L’abilitazione di “Controllo interruttori” in Accessibilità poteva impedire di rispondere alle telefonate dal blocco schermo.

 

Contestualmente Apple ha rilasciato watchOS 7.3 per Apple Watch. Include alcune migliorie e nuovo quadrante "Unity" ispirato alla ai colori della bandiera pan-africana.

 

Torna alle NEWS

Adobe, per la Creative Cloud servirà un Mac con macOS Mojave o seguenti.

Per le app desktop, Adobe indica come requisito minimo la necessità di utilizzare una versione di Windows o macOS che sia antecedente di due versioni a quella attuale.

Le app desktop Creative Cloud supportano i sistemi operativi macOS e Windows più recenti e le due versioni precedenti. La maggior parte delle app Creative Cloud 2021 supporta Windows 10 versione 1903 e successive e macOS 10.14 Mojave e versioni successive.

Adobe rende noto che per app audio e video della Creative Cloud sarà necessario almeno macOS 10.14 Mojave. Ma anche software come Illustrator o Photoshop, non strettamente appartenenti a queste due categorie, sono ugualmente interessati.

Wednesday, 13 January 2021 00:00

NAKIVO Bronze Partner

SPIN SRL è nuovo partner NAKIVO, azienda leader per ambienti virtuali, fisici, cloud e SaaS. Nakivo fornisce backup, replica e ripristino per ambienti virtualizzati e cloud. Nakivo si concentra sulla creazione di prodotti di alta qualità e altamente innovativi, basati sul feedback dei clienti. Da sempre impegnati a garantire i più alti standard di qualità, prezzi accessibili e ad essere la soluzione di protezione dei dati di virtualizzazione leader del settore.

 

Supporto Eccezionale - Soluzione Completa - Meno Manutenzione

NAKIVO si concentra incessantemente sulla soddisfazione e il supporto dei clienti. Il support puo' essere contattato direttamente dall’interfaccia web del prodotto. NAKIVO offre il backup di VM, la replica, il failover, il backup nel cloud, la copia di backup, la riduzione delle dimensioni di backup, la verifica dello screenshot e il recupero del sito per ambienti virtualizzati e cloud, tutto in una comoda interfaccia web.

 

 

 

Friday, 08 January 2021 00:00

Apple Silicon M1 straccia Intel Core i7.

MacBook Pro 13″ M1 straccia il suo predecessore MacBook Pro 13″ Intel Core i7 nei test con applicazioni reali.

La velocità del nuovo MacBook Pro da 13″ con SoC M1 di Apple è ormai dimostrata da numerosi benchmark ed una ulteriore conferma arriva dal sito BareFeats che in un test ha messo a confronto il  MacBook Pro 13″ 2020 con SoC M1 (8-Core CPU, 8-core GPU) contro il MacBook Pro 13″ metà 2020 con CPU Intel Core i7-1068NG.

Sono stati eseguiti ad esempio alcuni test con Final Cut Pro X (esportazione in 444 XQ) e Lightroom Classic (miglioramento dettagli di 12 immagini).

Il MacBook Pro con SoC M1 vince su tutta la linea. Apple vanta prestazioni per watt all’avanguardia nel settore, spiegando che insieme a macOS Big Sur il chip M1 offre “prestazioni CPU fino a 3,5 volte più scattanti, prestazioni GPU fino a 6 volte superiori e apprendimento automatico fino a 15 volte più veloce, con una batteria che dura fino a 2 volte più a lungo”. La CPU a 8 core, quando è abbinata al sistema di raffreddamento attivo di MacBook Pro, è fino a 2,8 volte più veloce della generazione precedente, con prestazioni eccellenti per compilazione di codice, transcodifica di video, editing di foto ad alta risoluzione e altro ancora. La GPU a 8 core è secondo Apple “fino a 5 volte più scattante” e offre agli utenti prestazioni grafiche fluide che consentono di sfruttare applicazioni e giochi dalla grafica complessa. 

Friday, 18 December 2020 00:00

Buon Natale e Felice 2021!

 

 

Auguri da tutto lo staff di SPIN srl

"Per un anno, ricco di soddisfazioni"

I nostri piu' sinceri auguri per un Natale di pace e serenità,
ed un Felice Nuovo Anno.

 

 


Torna alle NEWS

Tuesday, 15 December 2020 00:00

macOS Big Sur: aggiornamento 11.1.

Disponibile l’aggiornamento a macOS Big Sur 11.1

Apple ha rilasciato l'aggiornamento a macOS Big Sur 11.1. L'aggiornamento arriva a circa un mese dalla disponibilità dell'ultimo sistema operativo per Mac e integra il supporto alle AirPods Max, migliorie per l'app Apple TV, nuovi widget per Apple News, informazioni relative alla privacy per le app sull'App Store.

 

Apple ha rilasciato inoltre la versione definitiva dell'update a iOS 14.3 e iPadOS 14.3. Supporto er Apple Fitness+ e per le cuffie AirPods Max.P possibilità di scattare foto in formato Apple ProRAW su iPhone 12 Pro, le informazioni sulla privacy su App Store, altre funzionalità e risoluzioni di problemi per iPhone.

 

watchOS 7.2, anch'esso aggiornato, include nuove funzionalità e miglioramenti, tra cui Apple Fitness+, un'esperienza di allenamento personalizzata resa possibile da Apple Watch". Altre funzionalità comprendono le notifiche per il tono cardiovascolare.

 

Aggiornamenti di sicurezza per Catalina, Mojave e Safari.

Oltre a rilasciare la versione definitiva dell’update a macOS Big Sur 11.1, Apple ha rilasciato anche degli aggiornamenti di sicurezza per i sistemi operativi più vecchi, con update per macOS 10.15 Catalina, macOS 10.14 Mojave e per Safari.

È stato corretto un elenco di potenziali vulnerabilità, che interessavano varie aree del sistema. Apple ha predisposto anche un aggiornamento a Safari 14.02 che risolve alcune vulnerabilità. Gli specialisti in sicurezza potrebbero nei prossimi giorni indicare dettagli in merito alle problematiche risolte.

Apple raccomanda l’installazione di questi aggiornamenti a tutti gli utenti spiegando genericamente che migliorano la sicurezza di macOS.


Torna alle NEWS